MUVI – Museo del vino dei colli euganei

muvi_web

Muvi, il Museo del Vino, viene inaugurato il 16 Maggio 2015 e nasce con lo scopo di offrire una testimonianza del patrimonio vinicolo del territorio attraverso un affascinante viaggio nel mondo del vino e della sua storia.

L’idea che ha portato alla realizzazione di questo museo era legata all’esigenza di creare un originale biglietto da visita che permettesse di presentare, a chi si trovava a visitare i Colli Euganei, le peculiarità di un territorio unico, dove la vocazione per la viticoltura rappresenta quasi l’anelito della terra. La presa di coscienza di un immenso bagaglio culturale, rappresentato da un passato prezioso e sconosciuto anche agli stessi abitanti della zona, ha fornito una nuova mission per il Muvi. Il Museo infatti ora ha due finalità: per i forestieri intende far conoscere e vivere al meglio i Colli Euganei; per i locali invece, intende divenire motivo di sprone a conoscere a fondo le proprie radici e apprezzare l’unicità e la meraviglia del luogo in cui si vive.

Situato nella sede del Consorzio Tutela Vini Colli Euganei, il museo è suddiviso in 24 aree tematiche e si articola in pannelli illustrativi ed oggetti che, seguendo una cronologia storica permettono di scoprire curiosi ed insoliti aspetti della cultura vitivinicola.L’attenzione viene posta sulle caratteristiche e peculiarità dei vulcanici Colli Euganei e su quelle dei vini prodotti in questa zona. Venendo a visitarci si potranno dunque acquisire maggiori conoscenze sul nostro territorio e sui vini che qui vengono prodotti.

 

Condividi questi contenuti con i tuoi amici: